Blog: http://Ismael.ilcannocchiale.it

IsmaelVille/3

Carlo Lottieri si mantiene sempre in grande spolvero, stavolta grazie a questo report sulla diversa etica dell'esproprio che separa Europa e Stati Uniti (dove mi preme sottolineare come il libero mercato sappia esercitare con grande efficacia le più svariate forme di "pressione morale") e a questa breve bio-monografia del liberale cattolico Lord Acton.
Prima in classifica ex aequo lo raggiunge Barbara con uno speciale sugli aborti coatti praticati nei paradisi demografici e con un post sul Tibet, dove tocca un tema a me molto caro.
Ci sono poi tre bei pezzi segnalati da Walker: il primo, di Marina Corradi, è dedicato ad un raduno laicista altamente floppeggiante; il secondo, di Massimo Introvigne, illustra gli interessi economici a monte del progressismo dottrinale sposato da molta finanza cattolica “dissenziente”; il terzo, infine, è un’accattivante recensione del libro “La Cattedrale e il Cubo”.
Poi ci sono Censurarossa con la ripresa di certi dubbi esternati tempo addietro da Luigi Spaventa, Orpheus con un patchwork di analisi giornalistiche relative allo scottante dibattito sull’eutanasia, The Mote in God’s Eye con il link ad un decisivo sfogo del grande Sergio Ricossa contro l’ipocrisia pauperista e Cercatore del Mattino che recensisce l’ultimo libro di Dario Antiseri.
Per presidiare adeguatamente il fronte della polemica preelettorale, rilancio un Jim Momo per l’occasione molto scettico sulla politica assistenziale prospettata dall’Unione in particolare e sulla “normalità” dell’Italia in generale, un Daw con qualche bugia da smascherare e un rapporto Eurisko-Prometeia sul risparmio patrimoniale italiano (grazie a Watergate).
Concludiamo con una doppietta di Paolo Della Sala, che prima fa chiarezza sui molti luoghi comuni che circondano le partnership belliche dell’Iraq pre-Guerra del Golfo e poi riporta alla luce le inchieste di certi giornalisti epurati perché scomodi e mai rimpianti perché destrorsi.

Buona Domenica!

Pubblicato il 2/4/2006 alle 17.34 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web