Blog: http://Ismael.ilcannocchiale.it

IsmaelVille

Domenica, giorno di penitenza e di riflessione. Da oggi, a periodicità assolutamente irregolare, proporrò una rassegna domenicale dei migliori post apparsi sulla blogosfera nei giorni precedenti. Non so se possa valere come penitenza, di sicuro aiuta la riflessione.

Convinti che la selezione preimpianto sia il modo migliore per avviare l'umanità verso magnifiche sorti progressive? Forse, con questo
elzeviro, ci pensa l'Anarca a farvi cambiare idea.
Volete sapere come la si pensa da queste parti a proposito di Pacs, unioni civili e affini? Bene, mi basta passare la parola al liberale Raffaele Perna, con questo 
editoriale che sottoscrivo dalla prima all'ultima riga (grazie Daw).
Un 
excursus sull'evoluzione del rapporto fede/ragione, chez Paolo Della Sala, può aiutare ad abbandonare molti luogocomunismi intellettualmente nocivi.
Ma chi l'ha detto che il Cav è un nano e che Prodi può permettersi di sbeffeggiarlo impunemente? Rifatevi gli occhi con questa 
analisi antropometrica comparata made in Watergate.
Libertà di armarsi uguale libertà di vivere appieno la propria libertà. Welfare rima non a caso con warfare. Grandiosa 
prova di Carlo Stagnaro.
Capitolo foibe: sul ricordo dei miei fratelli veneti (presenti sui territori istriano-dalmata-fiumani da oltre settecento anni, caro Gabriele Polo) pesano molte nuvolacce revisioniste. Rodetevi il fegato con questo 
casellario dell'impunità redatto dai Diavoli Neri.
Tenetevi forte, arriva la Grande Coalizione. 
Parola di Pierluigi Mennitti.
Che Guevara paladino dei gay assieme a tutta l'allegra brigata degli amigos de Cuba? Come no: andatevi a vedere il report agghiacciante
in controtesi, postato giusto ieri sul blog di Barbara, poi ne riparliamo.
Sinistra legalitaria e strenuamente antimafia? Meglio liberarsi dalla propaganda leggendosi il minisaggio del radicale Riccardo Arena, 
linkato su Censurarossa.
Ruini entra di nuovo a gambatesa sulla politica italiana. Ancora al fianco dei clericofascisti cidiellini, diranno i mici in coro. No, piazzando candidature di fiducia nella Margherita, 
ribatte Daw (a ridaje!).
That's all, folks. A ripensarci, leggere tutta questa camionata di articoli e articolesse funziona bene anche come penitenza!

Pubblicato il 12/2/2006 alle 11.45 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web