Blog: http://Ismael.ilcannocchiale.it

Cattolicesimo, protestantesimo e capitalismo

di Paolo Zanotto
Rubbettino/Leonardo Facco, 286 pp., € 10,00

“Ogni muta attività può ricoprire
l’intuizione dell’essere”
Elémire Zolla

Tempo fa scrivevo che le “divergenze parallele” tra liberali e libertari sono il riflesso della spaccatura gnoseologica tra protestantesimo e cattolicesimo nel ristretto ambito della dottrina individualista. Il senese Paolo Zanotto, esperto di pensiero libertario statunitense ed europeo, proprio al tema delle ripercussioni socio-economiche delle differenti sensibilità teologiche tra cristiani riformati e non dedica il presente saggio. [continua su Movimento Arancione]

Pubblicato il 4/4/2008 alle 10.14 nella rubrica Libri.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web