Blog: http://Ismael.ilcannocchiale.it

Contro le tasse

di Oscar Giannino
I libri di Libero, 150 pp., € 5,00

“Puoi avere un Signore, puoi avere un re,
ma l’uomo di cui aver paura
è l’esattore delle imposte”

Charles Adams

Con questo breve ma intenso pamphlet, il direttore di Libero Mercato redige la summa di oltre un decennio di attività pubblicistica a sostegno dell’emancipazione fiscale e della libertà d’intrapresa. Già in fase introduttiva, l’autore provvede a sintetizzare l’assioma fondante del liberalismo «classico», o liberalesimo, da cui discende il nucleo teorico essenziale dell’individualismo metodologico: “Chi presenta i quaranta milioni di denunce dei redditi deve essere in condizione – se lo vuole – di reimpadronirsi dei fondamenti di una sana nozione del limite invalicabile di ciò che lo Stato può chiedere all’individuo, alla persona, alla famiglia e all’impresa: si tratta di cardini che [...] pre-esistono allo Stato come ad ogni potere pubblico, figlio evolutivo dei diversi modelli di ordinamento giuridico radicatisi nel mondo”. [Continua su Movimento Arancione]

Pubblicato il 3/3/2008 alle 9.28 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web